Home/Articoli/Gestione dell'allevamento/ASCIUTTA e ALIMENTAZIONE: 3 soluzioni per una fase cruciale

ASCIUTTA e ALIMENTAZIONE: 3 soluzioni per una fase cruciale

L’asciutta, in tutte le sue fasi, è un momento cruciale per la riuscita della successiva lattazione della bovina. A partire da 60 giorni prima del parto fino ad almeno 21 giorni dopo il parto è fondamentale

1. mantenere una corretta ingestione per

  • evitare il BEN (bilancio energetico negativo) e mantenere alti i livelli di produzione (sia dal punto di vista della qualità che della quantità del latte)
  • promuovere lo sviluppo della mucosa ruminale limitando la lipomobilizzazione nel close up
  • ridurre l’intervallo parto-concepimento

2. minimizzare lo stress animale

  • contrastando la produzione in eccesso di radicali liberi che potrebbe condurre ad un indebolimento del sistema immunitario della bovina e causare l’insorgere delle malattie metaboliche tipiche del post parto (come ipocalcemia, chetosi, steatosi, ritenzioni placentari, dislocazioni, metriti, mastiti, infezioni podali, ipofertilità)

3. fornire il giusto supporto nutrizionale

per far fronte alle esigenze nutrizionali più spinte, tipiche del periodo, è consigliabile privilegiare nella razione

  • proteine metabolizzabili e disponibili piuttosto che grezze
  • amidi ad alta degradabilità per gestire la domanda energetica nel tempo
  • acidi grassi Omega 3 per migliorare la qualità del latte
2017-10-31T17:40:27+00:00 23 ottobre 2017|Gestione dell'allevamento|